Il Business Forum Italia-Corea: parla la Presidente Park Geun-Hye

20
ott
Il Business Forum Italia-Corea: parla la Presidente Park Geun-Hye
Il Business Forum Italia-Corea: parla la Presidente Park Geun-Hye
  • Fabio Ippoliti
  • 341 Views
  • 0 Comment
  • Accordo libero scambio . eventi . PMI . politica italia -corea .

Si è svolto la settimana scorsa nella splendida cornice del Palazzo Clerici di Milano il Business Forum Italia-Corea. Il Forum è stato pensato e organizzato come attività collaterale del Vertice Asem che si è tenuto a Milano e che ha visto coinvolti delegazioni politiche e imprenditoriali di tutti i paesi Europei e Asiatici. Tra questi paesi c’e’ appunto la Corea del Sud, che ha voluto ribadire con questo forum l’importanza di una collaborazione industriale ed economica con il nostro paese.

A sorpresa tr ai vari relatori è intervenuta addirittura Park Geun-hye La Presidente della Corea del Sud . La Park ha esortato gli imprenditori e le autorità della Corea del Sud e dell’’Italia ad ampliare la cooperazione bilaterale, in modo che i due paesi possano raggiungere insieme nuove opportunità di business attraverso il rafforzamento di partnership globale

Ha Evidenziando il ruolo dei due paesi nel guidare l’innovazione creativa ( italia )e tecnologica ( Corea ) , ed ha quindi sottolineato come i due paesi potrebbero produrre risultati di business eccellenti se lavorassero insieme.
La presidente ha anche portato ad esempio il caso di una cooperazione industriale attualmente in discussione tra le due nazioni inerente l’integrazione di tecnologia IT coreana in automobili di nuova generazione.
“Spero di avere una nuova opportunità per aiutare le due nazioni nel promuovere un decollo economico mediante l’istituzione una partnership che riguardi l’economia creativa”, ha detto durante un’incontro con la comunità coreana residente in Italia.

L’economia creativa è una delle strategia economica di base di Park, proprio in tal senso una collaborazione con il bel paese può risultare vincente per la Corea. Difatti l’Italia è tra i numeri uno al mondo quando si parla di creatività e di creazione di “ bellezza “ mentre la Corea può risultarci molto utile essendo uno dei paesi al mondo con la più alta percentuale di PIL prodotto nel campo dell’innovazione e del IT .

Da una parte la forza creativa dell’Italia dall’altro la competenza e l’avanguardia dell’informatica e della tecnologia coreana. In tal senso è utile ricordare le collaborazioni che sono in atto tra stilisti italiani e produttori di tecnologia coreani per poter arrivare un giorno ad abiti “ intelligenti “ cioè con microchip incorporati che possano non solo vestire “bene” un uomo ma anche renderlo connesso con il mondo circostante.

Il tema su come riuscire ad unire la creatività italiane con la tecnologia coreana è stato piu volte citato anche dagli altri relatori del Forum. Inoltre era anche la tematica preminente del Business forum del giugno scorso organizzato dai due paesi. Segni chiari che i due paesi, al di là del bon ton diplomatico che si usa sempre in questi vertici, hanno veramente qualcosa da guadagnare in una più stretta collaborazione economica.
Durante il Forum era previsto anche un accordo tra Confartigianato e il KOTRA (Ente per il commercio estero coreano ). Tale Accordo mira ad ampliare la collaborazione tra PMI Italiane e Coreane. Per saperne di più su questo accordo bilaterale ti consigliamo di leggere l’articolo

“Confartigianato apre alle piccole imprese il mercato della Corea del Sud “